Per ultimo volere del giornalista venafrano Mario Lepore nasce la Fondazione Mario Lepore.

Su istanza dell’avvocato Gianluca Giammatteo, esecutore testamentario del defunto giornalista, la Regione Molise , con proprio provvedimento ha riconosciuto la personalità giuridica alla Fondazione Mario Lepore, con sede in Venafro, in via Mulini, n. 3, il tutto ai sensi e per gli effetti  del Regolamento regionale 28 ottobre 2002, n. 12.

La fondazione è stata iscritta nel Registro regionale delle persone giuridiche private.

La Fondazione Mario Lepore non ha scopo di lucro ed opera nella Regione Molise, principalmente nella città di Venafro.
L’ente ha quali finalità statutarie: la diffusione della conoscenza, promozione, cura e valorizzazione del patrimonio culturale, artistico, storico, museale, e la valorizzazione delle tradizioni, anche sportive, del territorio del Comune di Venafro.

La Fondazione intende tra l’altro promuovere la cultura e l’arte anche attraverso la realizzazione e gestione di sistemi bibliotecari e museali, favorendo altresì attività di interesse sociale con finalità educative, attività formative e di ricerca.

In data 7 febbraio 2019 viene pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Molise (BURM) il provvedimento di riconoscimento della personalità giuridica della Fondazione.

Qui una copia del BURM